Come avviare il tuo acquario marino ?

- Categoria: daphbio , FAQ , Home , News , Various , Visual delights

Settimana 1:

Prodotti da usare: Bactoreef, Microfaune Booster. Uova di microfauna e meiofauna. Sale Instant Ocean o qualsiasi altro sale di vostra scelta senza additivi.

Istruzioni per il kit di avviamento:

Aggiungere il sale Instant Ocean all'acqua dell'acquario o qualsiasi altro sale di vostra scelta senza additivi, con una salinità di 1020-1024 per cominciare, ad una temperatura di 28/29°C per stimolare la crescita dei batteri. Aumentare gradualmente la salinità fino alla terza settimana, raggiungendo un massimo di 1028. Accenderla la luce 4 a 5 ore al giorno. Potete iniziare ad aggiungere i prodotti.

Sovradosare i prodotti del 40% rispetto al dosaggio dell'etichetta con Bactoreef Microfauna Booster - per 6 giorni, in modo da causare acqua torbida o biancastra = bloom batterico. Il terzo giorno, si può aggiungere la bottiglia di microfauna e le uova di meiofauna.

Si possono anche aggiungere le pietre. I nostri batteri vivi evitano la luce, entreranno nelle pietre e ne faranno il loro habitat. Lo schiumatoio è spento.

Settimana 2:

Prodotti da usare: Bactoreef, Microfaune Booster.

Processo:

Continuare ad aggiungere Bactoreef e Microfauna Booster, poi tornare al dosaggio normale dell'etichette.

I nitrati sono al loro massimo livello e diminuiranno gradualmente con l'aggiunta di prodotti. A differenza degli acquari d'acqua dolce, i nitriti sono sempre presenti (in piccole quantità) negli acquari marini quindi non preoccuparsene. Non causano alcun danno al processo di avvio. L'equilibrio dell'acquario richiede la loro presenza. La salinità può essere aumentata.

Settimana 3:

Prodotti da usare: Bactoreef, Microfaune Booster.

Processo:

Continuare ad aggiungere Bactoreef e Microfauna Booster, poi tornare ad un dosaggio normale, come indicato sulle bottiglie.

Lo schiumatoio rimane spento.

L'acquario comincia ad essere ciclato; i nitrati continueranno a scendere gradualmente. Lasciate che il biofilm (pellicola o filamenti bianchi-gialli, essenziali per lo sviluppo della microfauna e l'aderenza dei coralli) si sviluppi in tutto l'acquario.

Settimana 4:

Prodotti da usare: Bactoreef, Microfaune Booster.

Processo:

Continuare ad aggiungere Bactoreef e Microfauna Booster ad un dosaggio normale. Lo schiumatoio rimane spento. Abbassare la temperatura a 24°C. Si puo aggiungere uno o più coralli molli. Saranno i vostri coralli beta-tester. Aggiungere varie lumache. Controlli che siano effettivamente vive. Anche se non potete vederle a occhio nudo, il vostro acquario è pieno di microparticelle e microalghe di cui si nutriranno. I detritivori aiuteranno la continuità e la sostenibilità del ciclo. Anche i coralli molli continueranno a migliorare il ciclo.

Settimana 5:

Prodotti da usare: BactoreefMicrofaune Booster.

Processo:

Continuare ad aggiungere Bactoreef e Microfauna Booster ad un dosaggio normale. Iniziare a schiumare l'acquario per alcune ore al giorno. Le alghe possono apparire con la luce. Ridurre l'intensità dei LED blu e rossi per limitare le alghe. Questi spettri di colore sono molto favorevoli allo sviluppo delle alghe e dei cianobatteri. La crescita delle alghe può anche essere favorita da certe pietre naturali e sintetiche che includono minerali, silicati, metalli e metalli pesanti nella loro composizione. Vi consigliamo di usare le nostre pietre MarcoRocks ciclate, che non contengono organismi nocivi. I detritivori introdotti nella settimana 3 sono lì per mangiare le alghe, ma se le alghe sono troppo lunghe, i detritivori le lasceranno. Se diventano troppo grosse, strofinale via.

Settimana 6:

Prodotti da usare: Bactoreef, Microfaune Booster.

Processo:

L'acquario viene ciclato, la microfauna appare tra la fine del primo mese e la fine del secondo mese. La microfauna può impiegare più o meno tempo per crescere, secondo le dimensioni dell'acquario. 

Potete iniziare a popolare gradualmente l'acquario. Assicuratevi di non nutrire gli occupanti in modo eccessivo. Date loro un mangime molto piccolo una volta al giorno. Dovrebbe essere mangiato in meno di 2 minuti.

Il vostro acquario è ormai avviato verso un futuro di successo.

Alcuni consigli vari:

  • Sale: consigliamo un sale senza additivi per avviare l'acquario, come il sale Instant Ocean.
  • Filtraggio: si consiglia di non filtrare l'acqua su ovatta sintetica o su un sacchetto di micron per i primi otto mesi. I batteri devono prendere possesso dell'acquario e circolare liberamente, non devono essere confinati.
  • Minerali: non è necessario aggiungere magnesio o calcio per i primi mesi. Se i minerali devono essere aggiunti, saranno aggiunti solo se sono interamente consumati dai coralli. Altrimenti, l'aggiunta di minerali può causare problemi e alla fine favorire alghe e cianobatteri.
  • Sabbia: raccomandiamo sabbia  di Aragonite senza additivi, e non necessariamente sabbia viva. Preferiamo evitare la sabbia fatta di corallo frantumato o macinato. È fondamentale che la sabbia non contenga NO₃, PO₄ o silicati.
  • Fondo nudo: Gli acquari a fondo nudo sono sempre più popolari. Offrono vantaggi significativi, anche se la microfauna cresce meno facilmente in questo ambiente.

Dopo aver scritto questo articolo e visti i problemi nell'assicurare le forniture di pietre, e anche la scarsa qualità dei prodotti disponibili sul mercato, abbiamo importato le pietre MarcoRocks. Insieme ai nostri tester Europei, le abbiamo testate per 3 anni. Ora siamo in grado di affermare che non esiste un prodotto di qualità migliore per costruire un acquario marino. Le consigliamo vivamente non solo per iniziare o riavviare un acquario, ma anche per vasche di decantazione e refugia. Abbiamo MarcoRocks in vendita. Già ciclati e avviati nel nostro laboratorio, tutto quello che dovete fare è posizionarli nel vostro acquario.